12.31.2012

Per oggi la musica si ferma. Da studentessa in Medicina e da torinese, non potevo esimermi...:





12.30.2012

Album 2012 #11 Antony and the Johnsons "Cut The World"

#11 ANTONY AND THE JOHNSONS "CUT THE WORLD"


Quanto al mio parere, credo di avere elogiato quest'album in anticipo rispetto alla sua uscita, scrivendo direttamente del concerto cui ho avuto la fortuna di assistere a Copenhagen... 
...quest'anno poi ho stressato a sufficienza con il concerto a Parigi (http://omote-no.blogspot.it/2012/07/antony-johnsons-paris-july-3-2012.html)...quindi più nulla da dire! :) Beh, solitamente un album A&TJ finirebbe automaticamente in prima posizione nel personale resoconto annuale, ma non si poteva non tener conto che l'unico brano inedito (oltre al lungo monologo "Future Feminism"), è la title-track "Cut The World"...brano che peraltro da solo varrebbe come un intero album :)



...anche Swanlights in versione sinfonica è decisamente sublime :)


...ma anche la vecchia cara Twilight...


Attendendo materiale inedito, buon Ascolto! :)

12.29.2012

Album 2012 #12 From the Mouth of the Sun "Woven Tide"/ Sigur Ròs "Valtari"

In posizione 12 metto due album, contrastanti tra loro, ma affascinanti alo stesso modo:


#12 FROM THE MOUTH OF THE SUN "WOVEN TIDE"

Lascio il link al post originale:http://omote-no.blogspot.it/2012/02/woven-tide.html





#12 SIGUR ROS "VALTARI"

Lascio il link al post originale:


Sigur Rós - Ekki múkk from Sigur Rós Valtari Mystery Films on Vimeo.


Sigur Rós - Varðeldur from Sigur Rós Valtari Mystery Films on Vimeo.

Buon Ascolto! :)

12.28.2012

Album 2012 #13 Matt Elliott "The Broken Man"

#13 MATT ELLIOTT "THE BROKEN MAN"

Lascio il link al post originale:
 http://omote-no.blogspot.it/2012/01/broken-man.html





Buon Ascolto! :)

12.27.2012

Album 2012 #14 Efterklang "Piramida"

#14 EFTERKLANG "PIRAMIDA"



Buon Ascolto! :)

12.26.2012

Album 2012 #15 Mirel Wagner "Mirel Wagner"

#15 MIREL WAGNER "MIREL WAGNER"
Lascio il link al post originale:
http://omote-no.blogspot.it/2012/02/oscuro-candore.html


Basso live: Mirel Wagner from Basso Media on Vimeo.





Buon Ascolto! :)

12.25.2012

Album 2012 #16 Hjaltalin "Enter 4"

#16 HJALTALIN "ENTER 4"
L'album è uscito pochi giorni fa, e dunque niente post riservato, ma oltre ai soliti video, volevo lasciare anche il link ad un progetto cinematografico legato all'album:
http://daysofgray.com






Hjaltalín - Lucifer/He Felt Like a Woman (Official Video) from Hjaltalín on Vimeo.

Buon Ascolto! :)

12.23.2012

Album 2012 #17 XXL "DÜDE"

#17 XXL "DÜDE"

Lascio il link al post originale:









Buon Ascolto! :)

12.22.2012

Album 2012 #18 Greg Haines "Digressions"

 #18 GREG HAINES "DIGRESSIONS"


Lascio il link al post originale:
http://omote-no.blogspot.it/2012/03/digressions.html




Buon Ascolto! :)

12.21.2012

Album 2012 #19 Soap&Skin "Narrow"

#19 SOAP&SKIN "NARROW"


Anche in questo caso, non c'è un post riservato...lascio un estratto live:

Buon Ascolto! :)

12.20.2012

Album 2012 #20 Dez Mona

#20 DEZ MONA "A GENTLEMAN'S AGREEMENT"


Non ne scrissi un vero post, ma comunque qui avevo inserito qualche video:
http://omote-no.blogspot.it/2012/11/a-gentleman-agreement.html

Qui sotto, invece un live:

12.19.2012

Album 2012 - appena fuori

Senza un ordine preciso, qui sotto gli album appena fuori dai 20 più ascoltati/apprezzati.

-) CHELSEA WOLFE - "UNKNOWN ROOMS: A COLLECTION OF ACOUSTIC SONGS"

Chelsea Wolfe - Flatlands (Glassroom Sessions) from Sargent House on Vimeo.

-) LITTLE ANNIE & BABY DEE "STATE OF GRACE"


-) MICHELLE BLADES "MARIANA"

-) PERFUME GENIUS "PUT YOUR BACK N 2 IT"


-) NICO MUHLY "DRONES"

-) KARINA ESP "DETACHMENT"


-) LINNEA OLSSON "AH!"


-) MARIELLE V. JAKOBSONS "GLASS CANYON"

-) KANDODO "KANDODO"

-) CARTER TUTTI VOID "TRANSVERSE"

CARTER TUTTI VOID - V3 (EDIT) from Mute on Vimeo.

-) CYCLOBE "SULPHUR - TAROT - GARDEN"

-) EXITMUSIC "PASSAGE"

Exitmusic | FOR NO ONE from FOR NO ONE on Vimeo.

-) PAUL CORLEY "DISQUIET"

-) MOUNT EERIE "CLEAR MOON"

-) MICHELLE BLADES "MARIANA"  

Buon Ascolto! :) 
Da domani si comincia con il #20

12.14.2012

Playlist: 3/3 2012

PLAYLIST 3/3 2012



1 Flatlands CHELSEA WOLFE
2 Black Summer EFTERKLANG
3 Come Play Frolic CHILDREN OF THE WAVE
4 Tarot CYCLOBE
5 Abschied X-TG (feat. BLIXA BARGELD)
6 State of Grace (with Baby Dee) LITTLE ANNIE & BABY DEE
7 Memory of the Sun DEZ MONA
8 Blueberry Pancakes FINK
9 Re NILS FRAHM
10 Raga Prelude I (Yaman) MICHAEL HARRISON & MAYA BEISER
11 Bowen Island KAKI KING
12 Take Us Alive OTHER LIVES
13 What's Wrong GRIZZLY BEAR
14 Betwen Earth and Sky SOPHIE HUTCHINGS
15 Between Monuments VALGEIR SIGURDSSON
16 Cargo Cult KAKI KING
17 Erik S. ASTRID

A partire dalla metà della prossima settimana inizierà la consueta "classifica".
Buon ascolto! (spero...) :)

12.11.2012

Portishead live 2008

Mancano all'appello svariati album, ma ormai siamo a dicembre inoltrato ed è tempo di tirare le somme. Per il fine settimana sarà pronta la playlist del terzo ed ultimo quadrimestre (cui seguirà più avanti quella riassuntiva dell'intero 2012), e dalla prossima settimana partirà la consueta "classifica" di fine anno.
Nel frattempo, un live dei Portishead
SETLIST
SILENCE
HUNTER
MYSTERONS
THE RIP
MAGIC DOORS
WANDERING STAR
MACHINE GUN
NYLON SMILE
THREADS
ROADS
WE CARRY ON

 
Buon Ascolto!! :)

12.07.2012

Scott Matthew "Personal Hitparade"

Scott Matthew in questi giorni è in giro per l'Europa (no, non è prevista alcuna tappa italiana), per una serie di concerti riservati ad un pubblico ristretto, in cui il Nostro rivisita classici del passato a suo modo...la sua voce, il suo ukulele ed un accompagnamento alla chitarra. Sotto, una playlist con i video disponibili fino ad ora, basta cliccare play una volta e dovrebbero partire l'uno dopo l'altro in quest'ordine (forse):

TO LOVE SOMEBODY (Bee Gees)
I WANNA DANCE WITH SOMEBODY (Whitney Houston)
ROSES ARE NOT RED (Vesecky, Simone White)
HARVEST MOON (Neil Young)
ANNIE'S SONG (John Denver) 

 
Buona visione e buon week-end! :)

12.04.2012

Desertshore/The Final Report

X-TG "DESERTSHORE/THE FINAL REPORT"

L'idea dei Throbbing Gristle (alla formazione X-TG poi ci arriviamo), di rivisitare l'album "Desertshore" di Nico e John Cale, non è certo una novità recente; fu infatti Peter Christopherson nel 2006, ad un paio di anni dalla fortunosa reunion TG a proporre il progetto agli altri membri. In 6 anni il progetto è mutato più volte ed ha subito i numerosi ed imprevisti contraccolpi che hanno caratterizzato la recente storia dei membri TG.
Andando con ordine: i Throbbing Gristle si riunirono nel 2004 dopo più di un ventennio dal primo sciogliemento, avvenuto nel 1981 dovuto a questioni di incompatibilità e per dare spazio ai progetti "collaterali" (termine ovviamente senza alcuna connotazione di secondarietà), intrapresi successivamente dai suoi membri...Cosey Fanni Tutti e Chris Carter riuniti nel progetto Carter/Tutti, Peter Christopherson membro portante dei Coil e Genesis P-Orridge nel progetto Psychic TV. Inaspettatamenete l'idea di una reunion non cadde in un inutile trascinarsi avanti di cariatidi senza più nulla da proporre (esempi del genere sono ben altri...), ma anzi, portò la produzione di nuovo materiale, tra cui un cofanetto di 7 DVD, l'inedito "Part Two" e l'uscita in edizione limitata in 777 copie della rivisitazione "The Second Annual Report". Nel 2007 il progetto "Desertshore" cominciò a prendere la sua prima forma, e le prime basi vennero rese pubbliche con un'installazione presso l'ICA di Londra; in seguito questa prima versione in cui la voce era affidata a Genesis P-Orridge fu pubblicata in ediziona limitata in un cofanetto di 12 CD.
Nel 2010 la rottura di Genesis P-Orridge con i Throbbing Gristle fu definita, ed avvenne nel bel mezzo di un tour europeo...sicchè i restanti componenti, Cosey Fanni Tutti, Chris Carter e Peter Chistopherson terminarono le date rimanenti con il nome X-TG...niente di più concreto di una scelta simile.
La reinterpretazione di "Desertshore" dunque prese un'altra piega, e la voce di P-Orridge venne eliminata dal progetto, nonostante ciò i 3 continuarono a lavorarci su fino a che, ennesimo contraccolpo, Christopherson morì nel sonno nella sua casa a Bangkok nel 2011.
Carter/Fanny Tutti in memoria di "Sleazy" decisero di proseguire ulteriormente, introducendo la partecipazione di figure musicali e cinematografiche capaci di dare la giusta atmosfera ad un progetto così ambizioso...le loro scelte difatti sono ricadute su Blixa Bargel, Antony Hegarty, Marc Almond sul regista Gaspar Noè e l'attrice Sasha Grey.  La première del progetto (quasi) ultimato si tenne a Newcastle pochi mesi dopo la scomparsa di Christopherson, divenendo di fatto una commemorazione, così come la versione finale dell'intera rivisitazione di "Desertshore", confezionata in un packaging davvero pregevole contenente un doppio CD dal titolo "Desertshore/The Final Report", dove quest'ultimo segna appunto l'ultimo atto di ciò che restava dei TG riprendendo le ultime registrazioni di materiale inedito effettuate con "Sleazy".
Venendo all'album, negli anni più e più artisti si sono prestati a reinterpretare i brani di Nico (ne è un ottimo  esempio Soap&Skin con "Janitor of Lunacy" ) , ma ciò che risulta davvero pregevole nel lavoro X-TG è che l'intero progetto "Desertshore" non appare come un semplice (ma bellissimo) album di cover, ma  invece come una sua completa rivisitazione ed in alcuni casi persino come uno stravolgimento.
Ad aprire vi è Antony Hegarty (che in passato aveva offerto la sua voce ad una personale quanto empatica versione di "Afraid"), con "Janitor of Lunacy"...brano di raro magnetismo in cui la sua voce ululante e se possibile, più enigmatica ed oscura che mai, si fonde a riverberi, drone e fiati pulsanti a sostituire l'harmonium della versione originale, dando l'impressione di essere inghiottita da un vortice oscuro di desolazione. Nulla a che fare con l'effetto disturbante e disperato quanto caratteristico del fascino unico di Nico (ça va sans dire), e lo stesso effetto di calore è dato dall'interpretazione di Marc Almond per "The Falconer".
A Blixa Bargeld spetta il compito di esaltare ed in qualche modo riprendere il magnetismo dell'accento teutonico di Nico, reinterpretando in maniera disturbante  e dura "Abschied" e "Mutterlein", accompagnati entrambi dalle distorsioni e dai drone di Fanni Tutti e Carter.
"Afraid", brano che nella sua versione originale era caratterizzato da un forte aspetto emotivo e che rispecchiava in maniera struggente la solitudine ed il disagio, nella versione X-TG è affidato all'attrice Sasha Grey che riesce a donare al brano un'inaspettata apatia...la disperazione si trasforma nella resa e nella totale mancanza di emotività, mentre l'inquietante voce bianca accompagnata da un clavicembalo in un motivetto infantile in "Le Petit Chevalier", con il regista Gaspar Noè si trasforma in una voce baritonale soggetta a continue distorsioni metalliche, accompagnata da pulsanti trame elettroniche.
A Cosey Fanni Tutti sono riservate "All That is My Own" e "My Only Child", a cui inaspettatamente, nonostante l'abbondante conversione elettronica e drone, la sua voce riesce ad imprimere una nota di calore ed emotività. A chiudere "Desertshores", brano che apre con note rarefatte al pianoforte per poi sprofondare gradualmente in uno spettrale vortice sospeso di eterna disperazione che non lascia vie di fuga, vortice in cui le voci si alternano a rotazione per poi sovrapporsi in maniera convulsa e disordinata nello stesso loop che ripete la frase "meet me on a desertshore" a dare un senso claustrofobico di rassegnazione.

Oltre a tutto questo mio banale ciarlare, lascio sotto alcune delle interviste realizzate da The Quietus, che ha seguito da vicino tutto l'evolversi di "Desertshore":
Blixa Bargeld
http://thequietus.com/articles/10761-desertshore-blixa-bargeld-interview
Antony Hegarty
http://thequietus.com/articles/10775-antony-hegarty-desertshore-interview
Sasha Grey
http://thequietus.com/articles/10743-sasha-grey-desertshore-interview



Qui sotto invece una lunga intervista a Cosey Fanni Tutti, in cui non si fa accenno a "Desertshore", ma si tratta comunque di un'ottima lezione di musica:

Lecture: Cosey Fanni Tutti (London 2010) from Red Bull Music Academy on Vimeo.

Buon Ascolto :)